Poche aziende sono state determinanti nella crescita e nello sviluppo dei social media. In realtà, si può proprio dire che Facebook abbia costituito l’intero universo dei social media.

Se credi, però, di sapere davvero tutto, in questo articolo ti descriveremo 20 fatti interessanti che dovresti sapere.

Nonostante le crescenti controversie e le denunce sull’utilizzo dei dati personali, Facebook non mostra segni di cedimento. Continua ad aumentare la sua base utenti e vanta oltre 2,4 miliardi di utenti attivi.

Instagram, uno dei più grandi acquisti di Facebook, continua ad introdurre novità impressionanti per le aziende che vogliono far conoscere il proprio brand e per chi vuole strutturare un profilo professionale come influencer.

fatti_interessanti_facebook_3

Il team di VizionOnline ha realizzato questa infografica che descrive in dettaglio 20 fatti interessanti su Facebook. E noi te li riassumiamo velocemente in 6 macroblocchi

1. La nascita

La piattaforma di Mark Zuckerberg nasce ufficialmente il 4 febbraio 2004. La prima versione si chiamava “Facemash”, una sorta di Tinder preistorico. Infatti, si dava la possibilità di classificare gli studenti di Harvard in base al loro livello di fascino.

Incredibile, se si pensa che ad oggi il 26,3% della popolazione mondiale usa Facebook regolarmente. Mentre in Europa si registrano circa 307 milioni di utenti.

2. Utenti e Profili

fatti_interessanti_facebook_1

Sapevate che vengono creati 5 nuovi profili ogni 5 secondi? Ebbene sì. Ad oggi, esistono 2,41 miliardi di utenti attivi ogni mese. L’età demografica più comune è tra i 25-34 anni, ma il 76% degli utenti Facebook è rappresentato da donne. I livelli più alti di traffico sul social network si registrano tra le 13.00 e le 15.00, subito dopo pranzo.

La teoria dei sei gradi di separazione è un’ipotesi secondo la quale ogni persona può essere collegata a qualunque altra persona o cosa attraverso una catena di conoscenze e relazioni con non più di 5 intermediari. Sembrerebbe, invece, che Facebook riesca addirittura a ridurre i gradi di separazione, facendoli arrivare a 3,57.

3. Amici e Mi Piace

Un dato interessante riguarda la community che ognuno di noi costituisce sul proprio profilo personale. Infatti, si stima che il numero medio di amici è 338. Ma soltanto il 28% di questi possono essere considerati realmente degli “amici”.

A farla da padrone, nonostante le continue rassicurazioni di Facebook, sono gli 83 milioni di Profili Fake che ancora di fatto esistono.

I pulsanti “Mi Piace” e “Condividi” vengono visualizzati su circa 10 milioni di siti ogni giorno. Soltanto, 214,4 milioni di Fan sono sulla Pagina Ufficiale di Facebook che è la Pagina più popolare per un sito.

LEGGI ANCHE: Non è un paese (social) per i giovani. Ecco perché la generazione Z torna offline

4. Mobile

L’utilizzo dello smartphone è diventato di uso comune. Così, su Facebook Mobile si registrano ben 1,74 milioni di utenti attivi mensilmente. Ma soprattutto per gli inserzionisti e per i brand è importante non sottovalutare un dato interessantissimo: il 94% delle entrate relative all’advertisingprovengono proprio dal Mobile.

fatti_interessanti_facebook_2

5. Facebook e i giovani

Circa il 50% dei giovani tra i 18 ed i 24 anni visita Facebook tutti i giorni quando si alza al mattino. Anche se negli ultimi anni si continuano a pubblicare titoli sensazionalistici in cui i giovani starebbero spostando la propria attenzione su altre piattaforme, il social network di Zuckerberg non perde molte posizioni. Allo stesso tempo, diventa una fucina di talenti assumendo al suo interno ben 40mila persone.

6. Una mole di dati impressionanti

Facebook genera circa 4 milioni di gigabytes al giorno, conservando ed utilizzando un’ampia mole di dati. Ciò necessita di server dedicati a processare stati, immagini, mi piace e tanto altro. Infatti, basti pensare che soltanto 300 milioni di immagini vengono caricate ogni giorno.