Come è successo già da qualche mese su Instagram, anche Facebook potrebbe rinunciare al conteggio dei Like, o meglio potrebbe iniziare a nascondere il contatore dei Like sui post dei feed di notizie. Se ne parla su TechCrunch. Il magazine ha chiesto chiarimenti a Facebook e la società ha confermato che sta valutando di provare a rimuovere i conteggi dei Like, ma ha anche detto che i test non sono ancora iniziati. Insomma, l’intenzione ci sarebbe. Altro è dire che potrebbe tradursi in azioni concrete.

Il punto di partenza

A svelare i piani di Menlo Park è stata la ricercatrice di app Jane Manchun Wong che ha trovato il codice nell’app Android di Facebook che nasconde la quantità esatta di Mi piace su un post da tutti tranne che dal poster originale. Che succederebbe quindi? Che gli altri utenti vedranno solo alcune emoji di reazione e una nota che è piaciuta a “[un amico] e altri” invece di un numero specifico di altre persone. Più o meno come accade ora per Instagram.

 

Visualizza l'immagine su Twitter

Meno ansia e più post

Rimuovere i Like potrebbe mettere meno pressione sugli utenti e incoraggiarli a condividere più liberamente e con più frequenza. L’idea, insomma, è di impedire agli utenti di confrontarsi in modo distruttivo con gli altri e di sentirsi potenzialmente inadeguati se i loro post non ricevono altrettanti Mi Piace. Potrebbe anche impedire agli utenti di eliminare i post che ritengono che non stiano ricevendo Mi piace sufficienti o che non vengano condivisi.