Una landing page è una pagina di un sito Web allo scopo di convertire i visitatori in lead. Funziona offrendo qualcosa di prezioso al visitatore, come un ebook o una guida gratuita, in cambio della compilazione di un modulo che fornisce informazioni di contatto.

Le landing page sono ottime per l’acquisizione e possono adattarsi facilmente alla tua strategia di contenuti. Se i clienti visualizzano un CTA su una delle tue pagine web, annunci o e-mail, facendo clic su di esso dovrebbero essere indirizzati su una pagina che ha un’offerta o un servizio.

Generalmente, le landing page sono disponibili in due diverse forme: di riferimento e transazionale. Le pagine di destinazione di riferimento forniscono informazioni preziose o un riepilogo della tua attività. Sono come un’istantanea della tua attività, mentre le pagine di destinazione transazionali di solito richiedono al visitatore di effettuare un acquisto o compilare un modulo.

I tipi di informazioni preziose che potresti fornire agli spettatori coprono un’ampia gamma. Alcuni esempi di contenuti includono un’offerta di mailing list, un acquisto online, una guida gratuita per il download o un coupon per gli acquirenti per la prima volta.

Le landing page sono una funzione utile delle strategie di marketing e di vendita e forniscono al tuo team di vendita possibili contatti.

Ad esempio, se la tua azienda è nel settore della tecnologia, puoi utilizzare una landing page per iscrivere in rete le iscrizioni alle newsletter per la tua raccolta settimanale di notizie tecnologiche. Il tuo team di vendita può essere certo che lo spettatore che ha completato quel modulo è un lead che ha già mostrato il suo interesse per le offerte della tua azienda.

Le pagine di destinazione sono separate dalle altre pagine del tuo sito Web, ad esempio una pagina di informazioni o una di prodotti, perché lo scopo specifico è l’acquisizione. Attraverso contenuti espressivi e coinvolgenti, le landing page trasmettono il messaggio che la compilazione di un modulo o il supporto alla tua attività forniranno al visitatore i vantaggi desiderati.

Quindi, quando stai progettando la tua landing page, pensa a cosa farà desiderare a quel visitatore di fornire il proprio nome e indirizzo e-mail.

Come consumatore, ciò che mi fa davvero desiderare di interagire con una landing page è un’offerta che sembra troppo bella per essere passata e un modulo che rende facile ottenere quell’offerta.

I disegni delle pagine di destinazione non hanno molte campane e fischi che distrarranno il visitatore. Questo rende l’esperienza di navigazione facile e veloce.

Per assicurarti che la tua landing page sia efficace, considera di rendere il contenuto grafico meno prioritario, a meno che non supporti i vantaggi della tua offerta. Crea una copia che coinvolga il lettore ed è concisa. Per aiutarti con il design che ha successo, scegli un modello di landing page.

Ora che sei chiaro su un paio di best practice, parliamo di come creare una landing page usando un modello.

Come creare una Landing Page

Abbiamo parlato di quanto siano efficaci le landing page semplici e perfette per l’acquisizione. Ora è il momento della parte divertente: crearne una tua.

Ti guiderò attraverso i movimenti per creare una landing page unica e pulita. Esistono diversi CMS come HubSpot, ma puoi usare qualsiasi software simile che offre modelli di landing page, come Mailchimp.

Adoro usare i modelli perché eliminano le complicazioni del codice dalla progettazione e posso concentrarmi sulla massimizzazione del progetto per avere successo.

Iniziamo!

  • Scegli un modello che ti aiuterà a raggiungere il tuo obiettivo.
  • Assegna un nome alla pagina di destinazione, in modo da poterla trovare in seguito.
  • Progetta il layout della tua pagina in base a ciò che desideri prima che il tuo pubblico veda.
  • Comunicare i vantaggi della compilazione del modulo.
  • Personalizza la pagina in modo che sia unica per lo scopo e il tuo marchio.
  • Testa la tua landing page per contenuti dinamici ed esperienza utente.
  • Analizza le prestazioni della pagina prima di inviarle dal vivo.

Per questo esempio, supponiamo che io sia un marketer per una società spaziale immaginaria della NASA, e mi è stato assegnato il compito di creare una landing page per un ebook fantasy sullo spazio per attirare i bambini nell’aeronautica. L’obiettivo di questa landing page è aumentare i lead.

1. Scegli un modello che ti aiuti a raggiungere il tuo obiettivo.

Per costruire la mia pagina, ho scelto da un elenco di modelli, tenendo presente il mio obiettivo finale.

Sapendo che aumentare i lead e l’esperienza del cliente erano le priorità principali, ho scelto un modello che mostrava la mia offerta di ebook e forniva un modulo. Volevo anche una struttura unica e accattivante e un design semplice.

How to choose a landing page template.

Quello che mi piace di questo modello di landing page – oltre ai criteri sopra – è che è etichettato come “Starter“. Come marketer con poca o nessuna esperienza di progettazione, un modello di lavoro di livello principiante risuonava nel mio vicolo.

2. Dai un nome alla tua landing page in modo da poterla trovare in seguito.

Successivamente, è una buona idea nominare la pagina di destinazione. Se prevedi di avere più pagine sullo stesso sistema, assicurati di nominare ciascuna cosa che distingua un disegno dalle pagine future.

How to locate an offer within the HubSpot dashboard.

In questo modo, quando controllo le prestazioni di questa particolare pagina di destinazione, la localizzo facilmente sulla mia dashboard.

3. Progetta il tuo layout di pagina in base a ciò che desideri che il tuo pubblico veda per primo.

Dopo aver etichettato la tua pagina di destinazione, iniziamo a progettare. Per questo passaggio, sono stato in grado di utilizzare un editor di trascinamento della selezione. Avevo deciso che era importante che i lead vedessero la copertina dell’eBook, una descrizione accattivante e il modulo.

A drag and drop editor in a CMS.

Come studente visivo, un editor drag-and-drop è un sogno diventato realtà.

  • Posso passare meno tempo a cercare di imparare il codice che risolve questi elementi e più tempo a visualizzare l’esperienza per il lead.
  • Posso vedere come verrà presentata la copia dell’intestazione e se è efficace nel mantenere il pubblico coinvolto.

4. Comunicare i vantaggi del completamento della pagina di destinazione al visitatore del sito Web.

Da qualche parte sulla mia landing page, volevo fornire brevi e di grande effetto che avrebbero potuto convincere il lettore a completare il processo.

An example of a clean landing page with visuals

Le tre colonne nella parte inferiore del modulo comunicano il valore del mio ebook. Queste colonne avevano ciascuna un’icona accattivante, colorata, professionale e pulita. Ho usato il testo per comunicare un vantaggio principale, quindi l’ho descritto in una frase di seguito.

5. Personalizza la pagina in modo che sia unica per lo scopo e il tuo marchio.

Il prossimo passo è una specie di “Scegli la tua avventura“. Qui, ho aggiunto elementi che si sarebbero adattati al marchio della mia immaginaria compagnia. Ho caricato un’immagine del logo e mi sono assicurato che i colori fossero coerenti in tutto.

How formatting impacts a landing page.

Volevo assicurarmi che il testo rimanesse in bianco e nero in modo che corrispondesse al mio logo e che le immagini non compromettessero l’usabilità della mia pagina web. Questa scelta rende la pagina professionale e funzionale.

Una volta che sei soddisfatto del layout e del design, è tempo di passare ai passaggi finali.

6. Testa la tua landing page per contenuti dinamici ed esperienza utente.

Poiché l’utilizzo del telefono cellulare aumenta di anno in anno, è una buona idea testare la tua pagina per assicurarti che sia dinamica. Quando la tua pagina è “dinamica” significa semplicemente che il contenuto della tua pagina web si adatta automaticamente in base al tipo di schermo utilizzato per accedere al contenuto.

Qui, ho testato la mia landing page per la formattazione su dispositivi mobili. Volevo assicurarmi che il contenuto fosse ancora visualizzato in modo ordinato e professionale, nonostante fosse mostrato su un tipo di schermo diverso da quello che usavo per creare la pagina

Testing a landing page for mobile usability.

Se stai usando un CMS per creare la tua landing page, controlla se il software offre opzioni di contenuto dinamico. Ad esempio, se scopri che il logo che stai utilizzando non appare così magnificamente su uno schermo più piccolo, puoi apportare le modifiche necessarie.

7. Se lo desideri, esegui un test per analizzare le prestazioni della pagina prima di renderlo attivo.

Infine, considera di eseguire un test sulla tua pagina. I test possono mostrare le varianti della tua pagina al pubblico e analizzare quali varianti funzionano meglio. In questo caso, la pagina vincente avrebbe il maggior numero di conversioni.

Con il software che sto usando, posso scegliere di eseguire un test A / B o un test adattativo. Entrambi raggiungono lo stesso obiettivo, con l’unica differenza che la prima esegue due versioni diverse e la seconda ne esegue molte.

How to test a landing page in HubSpot's CMS.

Questi test verranno eseguiti con un pubblico reale, quindi assicurati che le tue pagine sembrino pronte per la pubblicazione prima di iniziare. Assicurati che i campi del modulo funzionino e che la tua copia sia priva di errori di battitura.

Dopo aver completato questi passaggi, la pagina di destinazione è completa. Scommetto che sembra favoloso. Ora parliamo di come visualizzare la tua landing page.

Come ottenere traffico utilizzando le pagine di destinazione

Le pagine di destinazione sono efficaci solo se ricevono traffico. Puoi aumentare il traffico delle tue pagine in un paio di modi.

Ad esempio, puoi creare CTA che rimandano alla tua pagina e rilasciarli nel contenuto correlato. Se dovessi creare un CTA per la mia pagina di destinazione, ad esempio, includerei una riga di testo che collegava alla mia pagina di destinazione in un post di blog correlato.

Questo CTA si riferisce all’argomento, al marketing del prodotto e si adatta perfettamente all’introduzione del post. Non interrompe il flusso del brano ma offre la possibilità di ottenere più download.

Vorrei anche aggiungere un pulsante CTA simile nella parte inferiore del mio post sul blog, mostrato di seguito, o aggiungerlo alle newsletter via e-mail. Oltre ai post di blog e alle e-mail, un ottimo modo per indirizzare il traffico verso la tua landing page è quello di promuovere l’offerta all’interno della pagina sui social media. Ciò aumenta la visibilità senza spendere soldi extra.

Ricorda di ottimizzare la tua landing page per il SEO.

La maggior parte dei software CMS è davvero brava a sottolineare le opportunità SEO per le pagine Web. L’ottimizzazione della tua pagina potrebbe ottenere più traffico dalle query sui motori di ricerca.

Ad esempio, per ottimizzare il mio ebook spaziale per la SEO, mi assicurerei che l’ebook abbia un titolo accattivante, ma pertinente. Vorrei anche taggare il post con parole chiave pertinenti al fine di aumentare la visibilità sulle pagine dei risultati dei motori di ricerca.

Come hai visto di recente una pagina di destinazione promossa? Ho visto alcuni mentre scorrevo su LinkedIn e nelle newsletter via e-mail. Dopo aver scavato in questo ebook per l’utilizzo di Twitter for Business, cercherò di crearne un altro – dopo tutto, non potrai mai avere troppe opportunità per guadagnare più contatti.