I social media non dormono mai, né le conversazioni avvengono intorno al tuo marchio. Come puoi rendere l’ascolto sociale una parte fondamentale della tua strategia sui social media? Brooke B. Sellas di @HelloBSquared condivide la sua visione.

L’ascolto sociale è indispensabile per qualsiasi strategia di social media. Perché? Perché, che tu lo sappia o no, le conversazioni sul tuo marchio stanno già avvenendo.

Ecco come sfruttare l’ascolto sociale per scoprire e decodificare le menzioni del tuo marchio (e partecipare alla conversazione).

Inizia con l’ascolto sociale

Esistono spesso sei modi principali in cui i marchi utilizzano l’ascolto sociale per raggiungere gli obiettivi aziendali:

Capire quale canale social i tuoi clienti usano di più
Attrarre contatti
Ottenere feedback sui tuoi prodotti / servizi
Identificazione di sostenitori o influencer del marchio
Migliorare l’assistenza clienti
Spiare la concorrenza

Come dice l’indice Sprout Social del 4 ° trimestre 2017 di Sprout Social:

“Uno dei modi migliori per comprendere i comportamenti naturali dei consumatori e il modo in cui stanno già parlando del tuo marchio è attraverso l’ascolto sociale. Le intuizioni derivate dal focus group più grande, più aperto e accessibile del mondo, i social media, possono informare i contenuti del marchio che hanno un potenziale molto più grande di entrare in risonanza con il tuo pubblico sfruttando il modo in cui stanno già agendo e interagendo con i social “.

In altre parole, non puoi aspettarti di realizzare una delle cinque iniziative di ascolto sociale sopra menzionate senza prima capire come le persone stanno già parlando del tuo marchio.

Una delle prime cose che vorrai scoprire è il sentimento.

Il sentimento è l’atteggiamento o l’opinione che qualcuno ha del tuo marchio ed è spesso suddiviso in tre categorie:

Positivo
Neutro
Negativo

Ci piace usare due strumenti gratuiti per aiutarci a tenere il passo con le menzioni social: Google Alerts e Mention (che non solo trova menzioni ma mostra anche sentimento).

Senti chi parla

Quindi, chi sta parlando di marchi online? Secondo il Q4 2017 Sprout Social Index – quasi tutti. In effetti, i consumatori hanno maggiori probabilità di condividere gli eventi della vita sui social media piuttosto che IRL (nella vita reale). Si, seriamente.

Sebbene i social battano a malapena i metodi di persona per condividere le pietre miliari, mostra quanto siano importanti i canali dei social media per conversazioni personali profonde.

E, se pensi che i marchi non facciano parte di quelle conversazioni, ripensaci.

Il 50% dei consumatori include marchi in queste conversazioni cardine per raccomandarli
Il 34% afferma di voler ringraziare il marchio
Il 34% lo fa perché sta cercando reciprocità dal marchio in termini di sconto / incentivo

Queste tre ragioni da sole dovrebbero farti venire la briga di usare l’ascolto sociale per individuare, così come partecipare, conversazioni cruciali che circondano il tuo marchio.

Per quanto riguarda ciò che i consumatori si aspettano da te una volta menzionato il tuo marchio, ecco cosa dice il rapporto:

Parte dell’essere un marchio sociale significa fare in modo che i tuoi contenuti siano incentrati sul cliente. Quando qualcuno menziona il tuo marchio online, è fondamentale che tu mostri interesse, risponda e cerchi di accertare se vale la pena utilizzare questo contenuto nei tuoi sforzi generati dagli utenti.

3 modi per avviare il tuo gioco di ascolto sociale

Quindi, come si presenta l’ascolto sociale quotidiano? Su @HelloBSquared, ascoltiamo nei tre modi seguenti.

Usa gli strumenti: insieme ai due sopra menzionati, usiamo Sprout Social. Lo strumento di ascolto sociale completo di Sprout consente al nostro team di eseguire il monitoraggio del marchio in tempo reale e analizzare i dati social per approfondimenti di marketing.

Parole chiave: prima di tutto, parte della nostra strategia (e la tua) dovrebbe concentrarsi sulla ricerca di parole chiave e frasi chiave pertinenti che le persone usano quando cercano il tuo marchio. Ciò include anche ricerche per il tuo prodotto o servizio. Per noi, sappiamo che la frase “esternalizzare la gestione dei social media” fa apparire spesso il nostro sito Web nella Ricerca Google ed è il modo in cui gli utenti arrivano sul nostro blog o sito Web. Sebbene non sia necessario utilizzare Sprout, il loro strumento ci consente anche di inserire e seguire le parole chiave che circondano i marchi dei nostri clienti … come “gestione dei social media in outsourcing”. Quindi, possiamo esaminare i dati che circondano queste parole chiave o frasi nei nostri rapporti.

Coinvolgi: Infine, devi pianificare di rispondere in modo intelligente alle conversazioni che scopri online. Probabilmente scoprirai tutti i tipi di conversazioni intorno al tuo marchio o parole chiave. Reclami, complimenti, raccomandazioni, recensioni … assicurati di avere una strategia di coinvolgimento per affrontare ciascuno.

Partecipa alla conversazione

L’uso dell’ascolto sociale per ascoltare è ovvio. Usarlo per partecipare alla conversazione è ciò di cui si occupa il social!

Ecco quattro modi per unirti alla conversazione ed essere pronto a dare al tuo pubblico quello che stanno cercando.

Torna coi piedi per terra. Il significato risponde in tempo reale o il più velocemente possibile! Il tempo medio di risposta per un marchio di rispondere ai social media a un utente è di 10 ore, mentre l’utente medio attenderà solo 4 ore.
Dare incentivi. Il 45% dei consumatori che menziona il tuo marchio cerca uno sconto o un affare. Siate pronti a offrire qualcosa per una recensione, un bel commento o gridare.
Ge