Con l’affermarsi di Internet, non è più necessario recarsi sempre fisicamente in banca per effettuare tutte le operazioni richieste dalla gestione delle nostre finanze, basta collegarsi ad Internet da casa propria o da qualunque postazione per poter accedere al proprio conto on line ed effettuare in autonomia diverse operazioni di sportello, evitando così code e spostamenti.

L’Internet banking, o home banking, è una funzione ormai disponibile per tutti i conti correnti bancari, che lascia a ciascuno la scelta di gestirli come meglio si crede: con il supporto di un bancario allo sportello o autonomamente da casa.
La “banca virtuale” si visualizza nella schermata del nostro pc nel momento in cui inseriamo le credenziali d’accesso al nostro conto corrente on line.

L’home banking è un servizio che non solo ha avuto un forte impatto sulle banche tradizionali, tra le prime ad adottarlo, ma ha consentito anche la nascita di banche 100% online, che permettono ai clienti di svolgere tutte le principali operazioni legate al proprio conto esclusivamente in rete. L’abbattimento delle infrastrutture fisiche legate all’internet banking, inoltre, ha reso possibile offrire tassi di rendimento superiori o costi di gestione del conto nettamente inferiori, con benfici tangibili tanto per i clienti quanto per le banche stesse.