Una rivoluzione del 5G è imminente e darà una spinta esplosiva alla trasformazione digitale dell’assistenza sanitaria.

La quinta generazione di tecnologia wireless ha la capacità di trasportare un numero enorme di connessioni a una velocità incredibile, che avrà un impatto sull’umanità a molti livelli: l’assistenza sanitaria è solo uno dei settori in cui si verificano interruzioni significative.

Impatto del 5G sull’assistenza sanitaria

Negli Stati Uniti è già stato lanciato un numero limitato di reti 5G, ma queste non raggiungeranno la maggior parte delle aree fino al 2020. Secondo le stime, entro il 2023 oltre il 30% delle connessioni mobili nordamericane sarà su una rete 5G. Nel Regno Unito, diversi fornitori di servizi lanceranno servizi di 5G disponibili in commercio nel 2019 e stanno attualmente conducendo vari test in tutto il paese.

Le reti 5G forniranno velocità di trasferimento dei dati quasi istantanee, il che avrà un impatto enorme su tutti i dispositivi collegati nell’assistenza sanitaria. Poiché i servizi di telemedicina richiedono molta larghezza di banda, la tecnologia indossabile e il monitoraggio remoto dei pazienti saranno rivoluzionati. Enormi file di dati di immagini mediche potrebbero essere trasportati in modo rapido e affidabile, migliorando la qualità delle cure. Con le reti in grado di offrire l’alta velocità richiesta per i video di alta qualità, la telemedicina avrà la capacità di fornire assistenza in luoghi dove prima non poteva.

Risultati immagini per 5G technology is already revolutionizing Health

L’intelligenza artificiale (AI) basata su big data raggiungerà il livello successivo, rendendo più semplice e veloce l’analisi dei dati dei pazienti in tempo reale. Questi progressi non solo contribuiranno ad aggiungere valore in termini di assistenza ai pazienti, ma aiuteranno anche a identificare gli obiettivi promettenti dei farmaci, accelerare lo sviluppo dei farmaci e, in definitiva, ridurre il costo dei farmaci.

La realtà aumentata e la realtà virtuale (AR e VR) sono perturbatori dell’assistenza sanitaria che saranno fortemente influenzati dal 5G. La chirurgia a distanza sarà un passo avanti verso l’uso della tecnologia wireless a causa della qualità dell’immagine superiore e della bassa latenza, o “ritardo”. All’inizio di quest’anno, un chirurgo in Cina ha eseguito la prima operazione a distanza al mondo su un animale usando un intervento chirurgico al 5G, dove ha controllato un braccio robotico in una posizione remota a 30 miglia di distanza. Periodi di latenza bassa e maggiore qualità dell’immagine e definizione consentiranno ai medici di prendere decisioni vitali in breve tempo e con le informazioni più accurate disponibili.

La robotica ha un immenso potenziale nell’assistenza sanitaria; tuttavia, i robot chirurgici richiedono un elevato potere computazionale per elaborare immagini da telecamere e movimenti. Nell’area emergente della robotica cloud, in cui la somma di tutte le conoscenze acquisite da un robot collegato a una piattaforma cloud può essere trasmessa a tutti gli altri robot sulla stessa piattaforma, la velocità dello scambio di informazioni è fondamentale. La tecnologia 5G costituirà la base per la nuova generazione di robot che saranno in grado di funzionare in modalità wireless e sfruttare gli enormi dati memorizzati sul cloud.

Vi è una miriade di innovazioni che saranno potenziate dall’introduzione del 5G; le possibilità sono infinite. L’intera gamma di tecnologie dirompenti nel settore sanitario, tra cui AI, big data, IoT, monitoraggio remoto e robotica, sarà spinta al livello successivo dopo l’adozione del 5G.