Le infografiche sono un “… rappresentazione visiva grafica di informazioni, dati o conoscenze” – Wikipedia. Direi che praticamente tutto può essere trasformato in un’infografica, l’arte ne sta creando uno che la gente ama leggere e condividere.

Le infografiche sono una tattica di marketing dei contenuti molto popolare, con centinaia rilasciate in libertà ogni settimana. Le migliori infografiche sono ampiamente condivise, discusse e collegate, motivo per cui così tanti marketer e aziende sono attratti da loro. Creare un’infografica bella, istruttiva e originale è un’abilità che richiede tempo e pianificazione.

Ecco alcuni ottimi articoli per aiutarti a definire la tua strategia infografica e renderli un successo.

Le infografiche sono anche un’area in cui i SEO stanno riversando molte delle loro risorse, il che significa che la barra è costantemente alzata e solo il meglio salirà in cima.

Tuttavia, questo non dovrebbe scoraggiarti; piuttosto dovrebbe ispirarti ad altezze maggiori perché le infografiche sono incredibilmente versatili, spuntando così tante scatole per un marchio.

Come imparare a creare un'infografica e promuoverla

 

Le infografiche possono essere utilizzate per:

  • Posizionati come esperto su un argomento
  • Crea contenuti socialmente condivisibili
  • Aumenta i link in entrata al tuo sito web
  • Inizia una conversazione con il tuo marchio al centro
  • Aumenta la consapevolezza del tuo marchio
  • Evidenzia un argomento specifico
  • Mostra i tuoi prodotti e servizi

Inizia ispirandoti

Il punto di partenza migliore è lasciarsi ispirare da ciò che è già stato creato. Questo non vuol dire che dovresti copiarli direttamente, ma ti aiuterà a capire cosa è richiesto e le ultime tendenze.

Puoi anche avere un’idea di coloro che sono ampiamente condivisi.

Prima di mettere una penna sulla carta devi prima pianificare. Perché vuoi crearne uno, a chi sarà rivolto, come verrà presentato e come massimizzerai il tuo impatto?

Le infografiche sono molto più che semplici dati elencati in una grafica piuttosto carina. Dovrebbero raccontare una storia, essere attinenti a te e attinenti al tuo pubblico di destinazione.

Come con qualsiasi forma di marketing, hanno bisogno di una strategia chiaramente definita prima di iniziare.

Strumenti di infografica fai da te

Esiste un numero crescente di servizi lanciati per soddisfare il mercato infografico fai-da-te, tuttavia la qualità varia molto.

Queste due liste ti indirizzeranno verso il meglio in termini di qualità e valore:

Una volta che hai la tua infografica ora devi distribuirla tra i media che il tuo pubblico target visita. Consiglierei di creare un elenco di contatti segmentato secondo le linee di:

  1. I siti Web che pubblicano informazioni relative alla tua infografica (essenzialmente il tuo pubblico di destinazione diretto)
  2. I notiziari del tuo settore che saranno interessati ai dati
  3. Settori secondari che potrebbero avere un interesse per i dati (il tuo pubblico di destinazione indiretto)