Uno studio del 2018 ha rilevato che circa il 90% dei marchi era attivo sui social media, quindi nessuno ha davvero bisogno di essere convincente per essere più coinvolto. Ora che siamo tutti online, stiamo davvero sfruttando le opportunità che i social possono offrirci?

Ecco 10 semplici modi per mantenere fresca la tua strategia sui social media e dare ai tuoi fan e follower ciò che vogliono:

Cattura la loro attenzione

È fondamentale attirare l’attenzione del pubblico: i canali dei social media visualizzano costantemente nuove informazioni, quindi è fondamentale assicurarsi che i tuoi contenuti coinvolgano istantaneamente un utente.

Le immagini dovrebbero essere audaci e i titoli concisi, e se stai creando contenuti video per una piattaforma come Facebook, i primi tre secondi sono cruciali.

I video si riproducono automaticamente senza audio sulle linee temporali di Facebook, quindi quei primi momenti del video devono attirare lo spettatore.

Produrre un breve montaggio di 3 secondi del tuo video da mettere all’inizio attirerà gli utenti a continuare a guardare, più che un logo aziendale secco o una presentazione.

Semplici passaggi per migliorare il tuo Marketing Digitale

 

Sii coerente

Far sì che gli utenti guardino i tuoi contenuti è il primo passo, ma tenerli lì è la parte difficile. Per coinvolgere i tuoi follower dovresti diventare una fonte affidabile di informazioni.

Pubblica regolarmente (ogni giorno se puoi), ma controlla le linee guida sulle migliori pratiche per ogni piattaforma che utilizzi, poiché variano nella regolarità dei post.

Gli esperti dello strumento di posting social automatizzato, Buffer, hanno pubblicato alcune informazioni sul loro programma di pubblicazione all’inizio di quest’anno, dimostrando che Twitter ha una base di utenti molto più attiva e che i tassi di coinvolgimento sembrano aumentare solo dopo aver pubblicato più di tre volte al giorno.

La cosa più importante è essere coerenti. Prova strategie e tempistiche, vedi cosa funziona e poi stabilisci te stesso sulla piattaforma.

Azione supplementare

La ricerca ha dimostrato che occorrono in media 7-13 “tocchi” da un venditore per generare un lead di vendita qualificato. Sembra un sacco di follow-up, ma sottolinea l’importanza del marketing multicanale.

I contenuti che condividi online possono aiutare a stabilire il tuo marchio e ad aumentare il tuo pubblico, ma potrebbero non necessariamente portare a vendite.

Tieni sotto controllo i contenuti social con pubblicità accattivanti: i siti di social media hanno alcune fantastiche funzionalità che ti consentono di indirizzare direttamente il tuo pubblico.

Puoi approfondire la fascia d’età, la posizione e persino gli interessi del tuo pubblico e anche con budget limitati promuovere i tuoi contenuti in modo che appaiano nelle loro tempistiche e feed.

Gli annunci di Facebook ora possono anche prendere dati dalle ricerche di Google degli utenti: un marchio come le Caselle postali di prestigio potrebbe utilizzare gli annunci di Facebook per dare seguito alle recenti ricerche di un utente su bomboniere e decorazioni.

Crea call to action

Crea sempre un passaggio successivo per i follower, in modo da non perderli non appena finiscono di guardare i tuoi contenuti.

Il tuo invito all’azione potrebbe incoraggiarli a fare clic e leggere ulteriori informazioni, iscriversi a una newsletter o iscriversi a un servizio o prodotto.

Le organizzazioni benefiche in particolare sono molto brave a fornire agli utenti inviti all’azione nei loro post social. La pagina Facebook della Croce Rossa britannica è un ottimo esempio di non vendere troppo.

Sebbene occasionalmente chiedano agli utenti di effettuare una donazione, in genere il loro contenuto è interessante e coinvolgente, piuttosto che focalizzato esclusivamente sulle conversioni.

Non tutto deve essere una vendita difficile: se dimostrerai il tuo valore per un pubblico come marchio, prenderanno le proprie decisioni.

Controlla chi stai seguendo

Mentre i social media ti offrono una grande piattaforma su cui puoi interagire con i tuoi clienti, può anche essere uno strumento prezioso per te come azienda.

Usalo per trovare influencer nella tua nicchia e ottenere informazioni sulle tendenze del settore. Molti marchi riconoscono l’importanza di mostrare ai propri follower che sono coinvolti seguendoli e rispondendo a tweet e messaggi.

Sebbene sia importante interagire con i tuoi follower, non significa che devi seguire tutti quelli che ti seguono.

Controlla chi sono i tuoi follower prima di seguirli automaticamente e, anche se potrebbe essere più facile lanciare una rete ampia, sarai ricompensato in seguito se sarai più selettivo.

Strumenti come Manage Flitter possono aiutarti a ottenere una panoramica dei tuoi follower e a gestire chi stai seguendo su più account.

Semplici passaggi per migliorare il tuo Marketing Digitale

 

Concentrati su ciò che funziona

C’è solo così tanto tempo della giornata, quindi non perdere tempo con ciò che non funziona. Scegli una piattaforma su cui il tuo pubblico è più attivo e metti tutti i tuoi sforzi su quella piattaforma.

Guarda cosa stanno facendo i tuoi concorrenti e se sta andando bene. Se lo è, puoi provare e imparare da esso.

Molti fattori possono influenzare il successo di un contenuto: la pertinenza per il periodo di tempo e la pertinenza per gli interessi del pubblico sono probabilmente i due più importanti.

Il rivenditore di pavimenti, Posh Flooring, ha recentemente lanciato un concorso per trovare il tappeto più brutto della Gran Bretagna. Ha incoraggiato quelli sui social media a offrire immagini del proprio tappeto per il premio.

Non solo la concorrenza era pertinente alla propria nicchia e ai propri prodotti, ma dava anche la possibilità ai loro seguaci di essere coinvolti.

Trovando qualcosa che i loro clienti erano desiderosi di condividere e concentrandosi sulla campagna per un periodo di 3 mesi, l’azienda ha visto un grande aumento dei follower che si erano tutti impegnati con la concorrenza ed erano interessati ai loro prodotti.

Adattarsi e creare contenuti

Una volta che hai focalizzato la tua attenzione, non sprecare le opportunità che hai. Tutte le piattaforme hanno sfumature diverse che le rendono speciali, ma hanno anche delle restrizioni.

Quando crei immagini per ciascuno dei tuoi account, dovresti controllare le linee guida e creare post che si adattino ad essi.

Le foto di copertina e le foto del profilo possono facilmente tagliare informazioni importanti o parti di un’immagine se non dimensionate correttamente.

Strumenti come Canva possono aiutarti a garantire che le tue immagini siano della giusta dimensione su tutte le piattaforme di social media.

Tagga spesso!

Gli hashtag non sono solo per i fan di One Direction, possono essere uno strumento davvero utile quando si tratta di mettere i tuoi contenuti davanti a un pubblico attivo e potenzialmente nuovo.

Tutte le principali reti utilizzano ora una qualche forma di tag per aiutare gli utenti a trovare contenuti su argomenti specifici e le persone lo usano più di quanto si pensi.

Instagram, Twitter e Tumblr sono tradizionalmente la sede del tag, ma viene sempre più utilizzato su Facebook e su altre piattaforme.

La sezione di tendenza di Facebook nella barra laterale del suo feed di notizie ora analizza persino le tendenze di determinate frasi senza hashtag, quindi se usi la parola chiave giusta potresti portare i tuoi contenuti a un pubblico che cerca informazioni su qualcosa a cui hai la risposta.