Tim Cook acquista un’azienda in media ogni due o tre settimane, ha dichiarato il CEO Tim Cook a CNBC.

Solo negli ultimi sei mesi, ha dichiarato Cook, Apple ha acquistato da 20 a 25 aziende. Apple spesso non annuncia queste offerte perché le società sono piccole e Apple “cerca principalmente talento e proprietà intellettuale”, ha dichiarato Cook a Becky Quick della CNBC in un’intervista della riunione annuale degli azionisti del Berkshire Hathaway durante il fine settimana.

Lo stile di acquisizione aggressivo mette in evidenza l’enorme potere d’acquisto di Apple. Nella sua dichiarazione dei guadagni del secondo trimestre fiscale, Apple ha registrato un deposito di $ 225,4 miliardi di dollari, rendendola una delle aziende più ricche di liquidità al mondo. Apple ha promesso di contribuire con $ 350 miliardi agli Stati Uniti in cinque anni attraverso l’espansione e le tasse sui contanti rimpatriati.

Risultati immagini per Tim Cook

Cook ha dichiarato che dopo aver investito in iniziative come il suo nuovo campus da 1 miliardo di dollari ad Austin, in Texas, la compagnia rivolge la sua attenzione e la spesa ad altri obiettivi.

“Se ci rimangono soldi, cerchiamo di vedere cos’altro possiamo [” fare “, ha dichiarato Cook. “Acquisiamo tutto ciò di cui abbiamo bisogno che può adattarsi e ha uno scopo strategico. E così acquisiamo un’azienda in media, ogni due o tre settimane. ”

Questa strategia traspare in alcune delle acquisizioni di più alto profilo di Apple. La sua acquisizione nel 2018 del servizio di abbonamento alla rivista digitale Texture, ad esempio, è stata un preludio al suo nuovo servizio Apple News + che offre l’accesso a una varietà di pubblicazioni a un costo forfettario.

Anche se Apple acquisisce diverse aziende all’anno, è famosa per non aver acquisito importanti acquisizioni. Il suo più grande ricordo recente è stato l’acquisto di $ 3 miliardi di Beats nel 2014. Apple ha trasformato Beats nel suo servizio di streaming di Apple Music e continua a vendere cuffie Beats come parte della sua crescente categoria di dispositivi indossabili.

Secondo quanto riferito da un rapporto del Wall Street Journal, Apple avrebbe anche meditato altre importanti acquisizioni, tra cui Time Warner nel 2016. Alcuni hanno chiesto ad Apple di utilizzare la propria cassa per fare grandi acquisizioni di società come Tesla o Netlfix.